logo

Location

location_malgapanna
interni malga 010
location

Location

Un ristorante premiato con la Stella Michelin

Il ristorante Malga Panna è da sempre un faro della gastronomia in Trentino; da oltre venti anni è segnalato e premiato dalle principali guide gastronomiche e dal 1993 è insignito ininterrottamente della prestigiosa Stella Michelin.

Proprio in quell’anno, Paolo Donei, chef del ristorante Malga Panna di Moena, è stato il più giovane chef stellato d’Italia.

Dal 1997 è membro ufficiale dei “ Jeunes Restaurateurs d’Europe”, un club gourmet che riunisce solo i migliori tra i più giovani chef patron, rappresentanti dell’alta gastronomia. È un importante network europeo di cuochi e ristoratori professionisti, interpreti lungimiranti di creatività, innovazione, memoria e territorio. Presente in 13 Paesi, è oggi riconosciuta dal mondo gastronomico come una delle più prestigiose associazioni culinarie. In Italia, dove è attiva dal 1992, sono più di 80 gli chef JRE che si riconoscono nel motto “Talento e Passione”.

L’alta cucina immersa nella Val di Fassa

La Malga Panna è considerata dagli appassionati della buona tavola una meta imperdibile nel panorama gastronomico della Val di Fassa. La bontà e la raffinatezza della cucina, la professionalità cordiale e mai troppo invadente del servizio, la cantina sempre particolarmente fornita di piccole chicche del territorio e di grandi vini blasonati rendono la Malga Panna il ristorante ideale per piccoli matrimoni, cerimonie, lieti eventi e piacevoli ricorrenze da festeggiare.

Il ristorante Malga Panna unisce passato e presente

All’interno del ristorante si vive l’atmosfera tipica degli spazi rivestiti in legno di montagna dove ci si sente altrove e a casa contemporaneamente; entrando vi attendono due sale distinte ma accomunate da un unico stile: la stube tradizionale in legno vecchio, calda ed accogliente, con solo otto tavoli di cui uno particolarmente intimo, è impreziosita dalla “mussa”, la caratteristica stufa in muratura tipica della Val di Fassa e più in generale delle valli ladine.

La veranda del ristorante Malga Panna, ampia e luminosa, ricorda una baita di montagna con il tetto in scandole e le travi a vista. Gli arredi rustici ed il vecchio camino in pietra quasi sempre acceso nelle fredde serate d’inverno, nella parte più alta Il piccolo soppalco arricchito da alcuni utensili da lavoro ormai in disuso da qualche generazione in modo romantico tengono vivo nella memoria il ricordo delle nostre origini contadine.